Il blog personale di Orcinus (+anticasta) x (+ casta) = + IDV | Orcinus | "Description" | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

(+anticasta) x (+ casta) = + IDV
post pubblicato in diario, il 13 ottobre 2011



da "Lo spiffero.com"

È dell’Idv il “furbetto del rimborsino” Pubblicato Martedì 20 Settembre 2011, ore 16,59

Cermignani, consigliere provinciale dipietrista, sposta la sua residenza da Torino (dove continua ad abitare) a Cherasco e così ottiene il pagamento della trasferta da Palazzo Cisterna POLITICO KILOMETRICO Roberto Cermignani Evidentemente la passione per i viaggi, veri o presunti, non gli passerà mai.Roberto Cermignani, il “Belli Capelli” del Consiglio provinciale torinese, dopo aver proposto ai colleghi un viaggio-studio a Madrid per prendere spunto dall’avveniristica autostrada cittadina multilivello M30 in vista della realizzazione di corso Marche, ne combina un’altra. Recentemente, infatti, ha spostato la sua residenza da Torino a Cherasco, nel cuneese. I maligni dicono “per ottenere il corposo rimborso spese previsto per i fuori sede”, anche perché pare che dalla sua abitazione torinese di via Sobrero lui non si sia mai spostato.

Una residenza all’apparenza fittizia che la collettività paga di tasca propria. Per capire quanto, è necessario moltiplicare 80 centesimi (rimborso al chilometro particolarmente generoso per soddisfare la sete della sua poderosa Audi) per i 60 chilometri che tra andata e ritorno percorre (?) ogni giorno per recarsi nella sede del Consiglio provinciale di piazza Castello o dell'amministrazione di via Maria Vittoria (la Provincia rimborsa solo il tratto fino al confine del suo territorio, noi lo abbiamo calcolato su Carmagnola): 48 euro al giorno per cinque giorni, dal momento che Cermignani convoca la commissione Trasporti, da lui presieduta, di venerdì (mentre tutte le altre si esauriscono entro giovedì). Il totale fa 240 euro a settimana e quindi 960 al mese. Lo stesso dicasi anche del capogruppo della Lega Padana Renzo Rabellino, già da molti definito il re delle liste farlocche, che mantiene la residenza a Sambuco, paesino in provincia di Cuneo nel quale ricopre anche il ruolo di vicesindaco, mentre in tanti sono pronti a scommettere che abita in via Vidua a Torino. Un escamotage utilizzato già in passato dalla consigliera del Pdl Barbara Bonino, che conserva la residenza a Sauze d’Oulx, mentre pare che lo stesso capogruppo dell’Idv Raffaele Petrarulo, per dimostrare di non essere da meno del suo collega, abbia già predisposto la domanda da inoltrare agli uffici per “trasferirsi” a Bardonecchia e sia in attesa degli eventi. Un altro buon argomento per i sostenitori dell’abolizione delle province.

Spero con tutto il cuore che le "voci" che mettono in evidenza certi misfatti siano infondate e che i politici sopra indicati abbiano davvero traslocato ....... se invece le " voci" sono la conferma di certi andazzi allora ....

la domanda mi sorge spontanea ...ma per fare politica come prima dote è richiesta l ' ipocrisia ?

Ipocrisia da Valore = politica italiana

Alessandro




permalink | inviato da Alexein il 13/10/2011 alle 11:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia settembre        gennaio
calendario
adv